Albo Pretorio on-line

Albo Pretorio on-line

Modulistica Uffici e Servizi

Modulistica Uffici e Servizi

Modulistica Sue

Clicca qui per accedere alla modulistica SUE

Il Sindaco riceve al pubblico

Clicca qui per accedere alla pagina

D.lgs. n. 33 del 14/03/2013

Amministrazione Trasparente

Imposta Municipale Unica

Imposta Unica Comunale

Clicca qui per accedere alla pagina

Cambio di Residenza on-line

Cambio di residenza in tempo reale

Servizi Demografici

Clicca qui per accedere alla pagnina

Eventi

natale 2017

bottone eventi estivi 2017

Contatti

Clicca qui per accedere alla pagina

Pagina facebook

Canale YouTube

canale youtube comune

Suap

Sportello Unico Attività Produttive

Piano Strutturale Comunale

Piano Strutturale Comunale - Campo Calabro

Raccolta Differenziata

Raccolta Differenziata Comune Campo Calabro

Fatturazione Elettronica

Fatturazione Elettronica Comune Campo Calabro

MANUALE DI GESTIONE DEL PROTOCOLLO INFORMATICO DEI FLUSSI DOCUMENTALI E DEGLI ARCHIVI COMUNALI

 

Accedi alla pagina

 

HOME CARE PREMIUM

Accedi alla pagina

Accessibilità



questo sito e' conforme alla legge 4/2004

Accesso Firma Digitale

Clicca qui per accedere alla pagina

Comune di Campo Calabro

Abitato fin dall’epoca romana, come testimoniano i resti archeologici di contrada Chiusa d’Adorno, il territorio di Campo Calabro era attraversato dalla Via Popilia-Annia che da Melia raggiungeva lo Stretto. Frequentato anche in epoca bizantina, Campo fu parte, fin dall’epoca normanna, del feudo di Fiumara ma si andò delineando come comunità organizzata solo dalla prima metà del XVII secolo, epoca in cui è attestata la chiesa dedicata a Santa Maria Maddalena, poi eretta in parrocchiale nel 1701. Per tale culto nei documenti d’epoca il paese è menzionato come Campo della Maddalena, casale della baronia di Fiumara di Muro.

 

Dopo abolizione della feudalità, voluta dai Napoleonidi, Campo fu riconosciuto con legge n.14 del 19/01/1807 “università” nell’ambito del “luogo” di Villa San Giovanni. Il nuovo riassetto amministrativo della legge n. 922 del 04/05/1811 consolidò tale autonomia che fu confermata anche con la restaurazione borbonica. Interessato dalle vicende garibaldine, il comune mantenne la sua autonomia anche dopo l’Unità d’Italia quando assunse la denominazione di Campo di Calabria col R.D. n. 1795 del 08/05/1864, giusta delibera del Consiglio comunale del 30/12/1863. Campo mantenne la sua autonomia fino al R.D. n. 1195 del 07/07/1927, con cui fu aggregato a Reggio di Calabria, assieme ad altri 13 comuni dell’area dello Stretto.

 

Con la legge n. 1711 del 29/12/1932, dal 23 gennaio del 1933 il rione Campo di Calabria fu aggregato al ricostituito comune di Villa San Giovanni.
Con la nuova denominazione di Campo Calabro, il borgo divenne comune autonomo con legge n. 15 del 05/01/1950, a seguito del distacco da Villa San Giovanni.    

AVVISO ABILITAZIONE APPALTI PUBBLICI RIVOLTO ALLE IMPRESE E AI PROFESSIONISTI

 

 

AsmecommQuesta Amministrazione, in ossequio alla normativa vigente, ha aderito alla Centrale di Committenza ASMEL CONSORTILE scarl e d’ora in poi opererà obbligatoriamente mediante la piattaforma per le procedure di gara telematiche ASMECOMM, gestita dalla stessa società.

In tal modo sarà possibile rispettare l’obbligo normativo che stabilisce per tutti i Comuni di procedere anche nell’ottica della semplificazione, razionalizzazione e della celerità dell’azione amministrativa, senza penalizzare il tessuto produttivo locale.

 

La piattaforma, raggiungibile all’indirizzo www.asmecomm.it, consente agli operatori economici - imprese e professionisti - di ridurre gli oneri di produzione delle documentazioni standard di gara e i tempi di partecipazione e di dare maggiore pubblicità delle proprie peculiarità produttive. 

 

Si comunica, pertanto, a tutti gli operatori economici interessati che è necessario abilitarsi ai seguenti servizi: 

   

    ALBO FORNITORI

    ALBO FORNITORI - SEZIONE PROFESSIONISTI

    GARE TELEMATICHE - INDIRIZZARIO OPERATORI ECONOMICI

 

Seguendo le rispettive istruzioni presenti on line sulla piattaforma.

L’amministrazione opererà, a seconda delle proprie esigenze, in ciascuna delle sezioni della piattaforma Asmecomm al fine di procedere all’affidamento di lavori, servizi e forniture.

 

Ogni ulteriore informazione potrà essere richiesta ai Responsabili dei Servizi Comunali.

I cookie aiutano a fornire servizi di qualità. Navigando su questo sito accetti il loro utilizzo.     Informazioni

In primo piano

09/01/2018

Gli elettori italiani che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento delle elezioni politiche, nonché i familiari con loro conviventi, potranno partecipare al voto per corrispondenza organizzato dagli uffici consolari italiani (legge 459 del 27 dicembre 2001, comma 1 dell’art. 4-bis), ricevendo la scheda al loro indirizzo all’estero. La legge prevede che l’opzione per il voto per corrispondenza pervenga direttamente al comune d’iscrizione nelle liste elettorali entro mercoledì 31 gennaio 2018 in tempo utile per la immediata comunicazione al Ministero dell’Interno. In allegato è possibile scaricare il modello da compilare e firmare, che dovrà pervenire, allegando copia di un documento di identità, all'ufficio elettorale per posta, per telefax, per posta elettronica anche non certificata all'indirizzo:ufficioelettorale@comune.campocalabro.rc.it (scelta preferita), oppure potrà essere recapitata a mano anche da persona diversa dall’interessato.

» modello opzione di voto temporanei all'estero

 

Casi in cui non è possibile votare all'estero

Non possono votare per corrispondenza i cittadini residenti in paesi dove non si è giunti a intese che garantiscono le regolarità del voto. In questi casi, l’elettore ha diritto al rimborso del 75% delle spese di viaggio sostenute per il rientro in Italia. Per richiedere il rimborso: presentare domanda al proprio Ufficio Consolare, corredata del certificato elettorale e del biglietto di viaggio.

09/01/2018

 Elezioni politiche del 4 marzo 2018: convocazione dei comizi

In data 28 dicembre 2017 il Presidente della Repubblica, con decreto n. 208, ha proceduto allo  scioglimento del Senato della Repubblica e della Camera dei deputati, e contestualmente, con  decreto n. 209, ha proceduto alla convocazione dei comizi elettorali per le elezioni del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati per il 4 marzo 2018, nonché di determinazione della data della prima riunione delle nuove Camere fissata per il 23 marzo 2018.
Tali decreti sono stati  pubblicati nella Gazzetta Ufficiale – Serie Generale, n. 302 del 29/12/2017.

28/11/2017

 Il Reddito di Inclusione Attiva è una misura di contrasto alla povertà dal carattere universale, condizionata alla valutazione della condizione economica.
Si tratta di un sostegno economico accompagnato da servizi personalizzati per l'inclusione sociale e lavorativa e verrà erogato dal 1° gennaio 2018.
Maggiori informazioni al link sotto riportato

REI - REDDITO DI INCLUSIONE ATTIVA

09/08/2017

Interventi di carattere assistenziale per disabili gravissimiwww.comune.villasangiovanni.rc.it/index.php

Piazza Martiri di Nassiriya

89052, Campo Calabro (RC)

C.F. e P.IVA

00250760808

Tel. 0965 75.76.00

Fax 0965 75.73.34

PEC

amministrativo.campocalabro@asmepec.it

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 1.591 secondi
Powered by Asmenet Calabria